Pastificio di Chiavenna Moro Pasta

L'azienda trae le sue origini da Carlo Moro che nel 1968 diede vita ad un molino di fabbrica di paste. Sito nei pressi del fiume Mera, a Chiavenna, il molino attingeva da questo le acque necessarie a macinare il grano. La fabbrica di allora è diventata un museo di archologia industriale (Il Mulino di Bottonera).

Oggi lo stabilimento si trova alle porte della città di Chiavenna, e qui viene custodito gelosamente una pergamena che riporta il regolamento datato 24 maggio 1876 nel quale si possono leggere gli orari ed i comportamenti previsti all'epoca.

Dopo 150 anni i discendenti di Carlo Moro producono e vendono paste alimentari... oggi come allora.

La specialità dell'azienda sono i Pizzocheri della Valtellina, fatti con la migliore farina di grano saraceno e prodotti secondo le antiche tradizioni locali che ne fanno un genere alimentare di alto nutrimento, contenente proteine e fibre naturali.

Il Pastificio di Chiavenna produce paste alimentari secche e prodotti dietetici con autorizzazione del Ministero della Salute e prodotti biologici.

Certificazioni aziendali:  BRC Global standard food ; CCPB Consorzio per i prodotti biologici;  RECS Utilizzo di energia da fonti rinnovabili.

 

Attività: 
Produzione pasta di semola di grano duro, pasta all’uovo, Pizzoccheri della Valtellina tradizionali e altre paste di grano saraceno (fusilli, penne, gnocchetti, Fidelin, nidi), pasta senza glutine e paste per l’infanzia.
Indirizzo: 
Via Nazionale, 4 - Prata Camportaccio
Telefono: 
0343 32757
Fax: 
0343 32484
Sito web: 
www.pastificiodichiavenna.it
Mail: 
info@pastificiodichiavenna.it
Mercati: 

Mercato nazionale: Prodotti a marchio Moro sono presenti in tutte le principali catene della grande distribuzione italiana. Mercato internazionale: Germania, Regno Unito, Spagna, Francia, USA e Canada.

Alimentare