Certificazione di Responsabilità Sociale Locale

Aperti i termini per la presentazione delle candidature

“Il mercato è un vero mercato quando non produce solo ricchezza ma soddisfa anche attese e valori etici”
(Amartya Sen, economista, premio Nobel)

Sono aperti fino al 28 giugno prossimo i termini di presentazione delle candidature per ottenere la certificazione di responsabilità sociale locale, predisposta dalla Camera di Commercio.
Sono già 22 le imprese valtellinesi che si possono fregiare di questo riconoscimento, unico
nel suo genere, che attesta una cultura d’impresa attenta al territorio d’origine, alle sue tradizioni e
alle sue tipicità.

La responsabilità sociale locale è una certificazione che consente di promuovere l’immagine e valorizzare la reputazione delle imprese attente ai valori della responsabilità sociale ed impegnate a contribuire alla crescita del benessere economico, sociale, culturale ed ambientale del proprio territorio.
Si tratta dell’unico caso in Italia in cui la Certificazione di responsabilità sociale, che ha durata triennale, viene reinterpretata in chiave territoriale, per  esprimere l’attenzione delle imprese rispetto ai “valori territoriali” della nostra provincia.
La Certificazione intende valorizzare infatti il ruolo, l’impatto ed il legame dell’Azienda, qualsiasi sia la sua attività e dimensione, in relazione al Sistema territoriale, e punta a dare evidenza ai comportamenti di sostenibilità sociale ed ambientale, che interagiscono con il contesto socioeconomico e con l’identità culturale e paesaggistica del territorio.
Ritengo ed auspico che un prodotto non sia apprezzato unicamente per le caratteristiche qualitative esteriori o funzionali – afferma il presidente Emanuele Bertolini - ma anche per le sue caratteristiche non materiali, quali le condizioni di fornitura, i servizi di assistenza e di  personalizzazione, l'immagine ed la storia del prodotto stesso. Un’impresa che adotta un comportamento socialmente responsabile, monitorando e rispondendo alle aspettative economiche, ambientali, sociali di tutti i portatori di interesse non può che cogliere anche un vantaggio competitivo e massimizzare gli utili di lungo periodo.

La responsabilità sociale è declinata in tre importanti ambiti: ambiente, identità locale e impegno sociale.
L’attenzione nei confronti di tali ambiti rappresenta la condizione fondamentale per ottenere la Certificazione che è presupposto indispensabile per il rilascio del "Marchio Valtellina Impresa".
L’impresa interessata all’ottenimento della Certificazione e del Marchio deve raggiungere nella selezione un punteggio minimo in tutti i tre gli ambiti citati (ambiente, identità locale, sociale); il punteggio richiesto varia in relazione alle dimensioni dell’impresa ed al settore di attività. Maggiore è la dimensione, più elevati sono i  requisiti richiesti.
Il  rilascio della certificazione impegna l’azienda a mantenere  nel tempo gli obiettivi che
l’iniziativa si è posta: promuovere una cultura imprenditoriale orientata alla responsabilità sociale
nel pieno rispetto delle tradizioni e delle tipicità del territorio e aperta all’innovazione,
promuovere l’immagine e valorizzare la reputazione delle imprese impegnate a contribuire alla
crescita del benessere del territorio.
 

La certificazione di responsabilità sociale della Camera di Commercio di Sondrio – evidenzia Bertolini - è un obiettivo alla portata delle nostre aziende, come testimoniato dalla grande variabilità delle imprese che abbiamo certificato l’anno scorso  e che va dalla piccola azienda commerciale o artigianale, alla grande impresa. 7 di queste aziende sono state anche premiate quale esempio di eccellenza a livello regionale.