Le Grappe della Distilleria Invitti

Nata nel 1948 "La Valtellinese", distilleria di Sondrio, è guidata da tre generazione della famiglia Invitti che attualmente distilla quasi l'80% delle vinacce prodotte in Valtellina, vinacce del vitigno Nebbiolo, localmente chiamato anche Chiavennasca, dalle quali si ottiene una grappa monovitigno contraddistinta dai tratta aromatici varietali di marasca, ciliegia e uva sottospirito.
La distillazione avviene con taglio delle teste e delle code in particolari ed esclusivi alambicchi; essa procede molto lentamente per consentire ai componenti volatili, responsabili dei profumi, una giusta evaporazione e conseguente condensazione mantenendo intatte le preziose caratteristiche organolettiche del vitigno Nebbiolo. Si ottiene una grappa pregiatissima e limitatissima, millesima e numerata, strettamente dipendente dalla vendemmia d'annata.

Distillare grappe è un'arte che richiede competenza, passione e pazienza, ripagata da un prodotto unico, genuino e di grandissimo pregio.

Caratteristiche: 

Grappa di Sforzato (43°): è ottenuta dalla distillazione di vinacce di uve appassite da cui si è ricavato il vino Sforzato di Valtellina DOCG; si caratterizza per il sentore di uva passa e sensazioni pronunciate di confettura, fruttaca candita e uva sultanina.

Grappa Prestigio (43°): grappa ottenuta dalla distillazione delle migliori partite di vinacce selezionate provenienti dalla fermentazione dell'uva dei "Cru" della zona di produzione del Valtellina Superiore Sassella, Grumello, Inferno e Valgella; si ottiene una grappa che si distingue per il carattere aromatico robusto di incomparabile finezza ma anche di grande personalità.

Grappa Riserva Oro (45°): deriva dalle vinificazioni più importanti che ogni azienda "riserva" alla parte migliore della propria produzione, quindi dalle partite di uve di qualità maggiore si ottiene la grappa più decisa e vibrante di tutta la produzione, senza perdere le caratteristiche di finezza proprie del Nebbiolo. Notevole il profumo di lampone, mirtillo e ribes nero.

Grappa di Nebbiolo (42°): classica grappa monovitigno di Nebbiolo della Valtellina distillata con taglio molto curato di teste e code. Ne risulta una grappa elegante e raffinata dalle spiccate caratteristiche varietali, con aromi e sentori propri del vino omonimo.

Grappa Sassella (40°): distillato di vinacce da uve provenienti dalla zona di produzione più importante e conosciuta del Valtellina Superiore: la Sassella. E' una grappa ottenuta da vinacce fragranti e fresche, con un gusto aromatico e delicato, ampia e rotonda con profumo di spezie.

Grappa alla Ruta (40°): grappa di Nebbiolo di Valtellina con aggiunta di Ruta, pianta spontanea della famiglia delle Rutacee. Si raccoglie nei mesi estivi della prima fioritura; il suo sapore è aromatico e piacevolmente amarognolo e rende la grappa digestiva e benefica.

Grappa 1948 (45°): deriva dalle vinificazioni più importanti che ogni azienda riserva alla parte migliore delle propria produzione. Dalle partite di uve più pregiate si ottiene la grappa più decisa e vibrante di tutta la produzione, senza perdere le caratteristiche di finezza proprie del Nebbiolo. Notevole il profumo di lampone, mirtillo e ribes nero.

Certificazioni: 
DOCG/DOP - Denominazione di Origine Controllata e Garantita
Sito web: 
www.distilleriainvitti.it
Facebook: 
https://www.facebook.com/DistilleriaInvitti/